Attacco di fame notturno

Attacco di fame notturno

i rimedi per non ingrassare



(PubliWeb) In molti hanno adottato la cattiva abitudine di attaccate il frigorifero di notte e divorare la prima cosa che si trova al suo interno. L'attacco di fame notturno fa ingrassare di più perché gli alimenti ingeriti non vengono assimilati come quelli del giorno, a causa del metabolismo che brucia più lentamente le calorie. Quando insorge uno squilibrio nel rapporto sonno-veglia si può diventare più facilmente "divoratori notturni" di cibo. L'insonnia, il nervosismo e le preoccupazioni possono indurre a saccheggiare il frigo di casa.



I principali sintomi che possono indicare questo disturbo sono: stress o ansia, difficoltà a dormire, risvegli notturni con fame eccessiva, ma anche l'assenza di appetito al mattino o un'alimentazione eccessiva nelle ore della tarda serata. Mantenere un'alimentazione equilibrata e sana durante il giorno può aiutare a smettere di mangiare di notte. E' consigliabile anche non cenare troppo tardi e bere molto durante il giorno. La cena deve essere leggera ma soddisfacente per il palato. Bere una tisana rilassante aiuta a digerire e a conciliare il sonno. Se non si riesce a smettere di mangiare di notte e la patologia diventa eccessiva è consigliabile rivolgersi ad uno specialista.

I Link :
Mangiare correttamente
Cibo del buon umore
Dieta detox
Dieta anti età
Dieta vegetariana
Mangiare al fast food
La giusta colazione
Piramide interativa

Benessere
Life Style



4.00 su 5.00 basato su 7 voti.