Loading...


Loading...






Blocco Siti Scommesse

UK denuncia l'Italia?



(PubliWeb) Come avevamo anticipato qualche giorno fa, dal 24 febbraio 2006 ai navigatori italiani sarā impedito l'accesso a 570 siti web. Si tratta di quei siti che offrono la possibilitā di giocare d'azzardo senza aver sottoscritto una licenza con i Monopoli di Stato. Si tratta, ovviamente, di una limitazione che ha creato molte perplessitā ai navigatori ma anche alle societā di scommesse, britanniche in primis. Sono proprio i siti di scommesse online del Regno Unito, infatti, che si preparano a denunciare il nostro Paese per aver legiferato in questo senso.


Il concetto di fondo č che le leggi dell'Unione Europea non consentono censure di questo tipo. Una denuncia potrebbe arrivare dalla Remote Gambling Association (RGA), associazione europea che raccoglie le imprese legate alle scommesse. I bookmaker lamentano che l'oscuramento dei siti comprende anche le parti informative e non soltanto le pagine del gioco vero e proprio ed, ovviamente, la cosa non č tollerabile. L'Italia continua a propendere per il blocco, ma forse un'eventuale presa di posizione da parte della RGA potrebbe cambiare la situazione.

I Link :
Blocco navigazione su siti giochi d'azzardo
RGA
Monopoli di Stato

Innovazione: Italia indietro
Italiani e PC
Domini .eu: Italia in ritardo
Italiani in Rete
Innovazione: nasce il fondo Hi-Tech
Vola con Internet
Informatica in Italia: fase di ristagno
Iniziativa C@ppuccino per PC
Statali: stipendio via e-mail
ICT in Italia
Torna Non č m@i troppo tardi


Loading...