Loading...


Attenti alle Meduse

Attenti alle Meduse

cosa fare quando si viene punti



(PubliWeb) Le meduse, probabilmente, rappresentano il lato meno gradevole dei bagni in mare. Questi animali trasparenti ed affascinanti sono particolarmente odiosi quando, con i loro urticanti filamenti, sfiorano la pelle umana causando un bruciore intenso ed insopportabile. Va detto che, in generale, le meduse presenti nei nostri mari sono poco pericolose anche se è sempre meglio evitarle e, nel caso in cui si venisse disgraziatamente "toccati" da una medusa, è opportuno seguire alcuni comportamenti ed evitarne degli altri. Le 10 regole che vi suggeriamo di seguito sono state messe a punto dal Consorzio Mediterraneo:
1) Evitare di strofinarsi occhi e bocca
2) Non lavare la parte con acqua dolce perché si va a favorire la produzione di neurotossine, capaci di causare danni a livello del sistema nervoso centrale
3) Non utilizzare acqua fredda o ghiaccio
4) Non grattarsi, in quanto ciò stimolerebbe l'attività muscolare, mettendo in circolo più velocemente la sostanza tossica
5) Lavare la parte colpita con acqua di mare e disinfettarla con bicarbonato
6) Evitare l'utilizzo, secondo quanto consigliato dalle credenze popolari, pipì, aceto o ammoniaca, perché sulla loro efficacia la medicina moderna ha avanzato numerosi dubbi
7) E' sconsigliato anche l'uso di alcool che può stimolare l'apertura dei nematocisti, le cellule urticanti delle meduse
8) Prima di utilizzare creme o pomate chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista
9) Non rimuovere i frammenti dei tentacoli con pinzette, utilizzare, invece, le mani, per evitare di lacerare i tessuti e causare la fuoriuscita di tossine dannose
10) Se presi dalla disperazione, come rimedio estremo, usare pomate antistaminiche o cortisoniche, ma sempre sotto il controllo di un medico.
Loading...


I Link :
Benessere
Viaggi
Life Style



Loading...
Loading...