Assentarsi dal lavoro

Assentarsi dal lavoro

ecco come fare



(PubliWeb) Pubblico o privato che sia il posto di lavoro, il dipendente che si assenta anche solo per un'ora, deve addurre una valida giustificazione, pena la diminuzione dello stipendio o peggio, la perdita del posto di lavoro. Ecco tutti i motivi che costituiscono una legittima causa per assentarsi dal lavoro senza perdere retribuzione né posto. 3 giorni all'anno sono concessi per morte o infermità grave di un parente stretto o del coniuge, anche se separato. Un giorno per ogni volta che il lavoratore dona il sangue.



Tutti i giorni necessari per i donatori di midollo osseo che dopo ogni prelievo hanno necessità di ripristinare il loro stato fisico completamente anche con più giorni di degenza. Tre giorni all'anno sono concessi per generici motivi personali, da specificare di volta in volta, che vanno accettati dal datore di lavoro, a meno che questi non ritenga prevalenti altre ragioni organizzative che ne impediscano la concessione. 8 giorni all'anno sono concessi poi ai lavoratori per sostenere concorsi o esami. Ma ancora ci sono i permessi studio, per i lavoratori che devono prepararsi per un esame o concorso, i permessi per assistere familiari con handicap, quelli per l'allattamento, sia per la madre che per il padre, quelli per le cure dei portatori di handicap.

I Link :
Società

Life Style



Loading...
Loading...