Metti Like su Publiweb Suggerisci Publiweb su Whatsapp Aggiungi nei preferiti Segui Publiweb su Twitter Publiweb Newsletter RSS Publiweb






Casalinghe

Casalinghe

sono le più felici



(PubliWeb) Secondo i risultati di una ricerca effettuata su migliaia di casalinghe si arriva alla conclusione che la donna impegnata in casa non è più depressa e disperata, ma è soddisfatta della propria vita, esattamente come una donna realizzata sul lavoro. Paradossalmente dalla ricerca emerge che ad essere più insoddisfatti oggi sono i mariti che escono tutti i giorni da casa per il lavoro, piuttosto che le mogli che dentro le mura domestiche si sentono protette e appagate. Lo sono ancora di più se devono accudire i propri figli, che rappresentano il loro senso di vita. l'aspetto negativo è che in fondo una mamma è innanzi tutto una donna e molto spesso i mariti se lo dimenticano.



E' giusto che una donna ami prendersi cura di se e sentirsi realizzata, ma ognuna a proprio modo. Quello che per una è un successo potrebbe non esserlo per le altre. Una casalinga non deve abbandonare la vita lavorativa solo perché sceglie di mettere su famiglia. Eppure, ancora oggi, molti ambienti lavorativi sono un ostacolo stesso alla maternità. Giusto quindi che una casalinga lavori e che resti una donna indipendente perché i casi della vita sono infiniti e molti possono essere gli imprevisti. Anni fa una mamma che decideva di lavorare veniva criticata perché accusata di trascurare i figli. Non è così. I figli si fanno in due e in due si fanno crescere. Non c'è nulla di più bello dell’essere donne in carriera o casalinghe soddisfatte, curate e amare la famiglia nello stesso tempo. Il lavoro è pesante in ogni caso, sia che si stia a casa che in ufficio. Dallo studio si evince inoltre che risultano più felici le coppie sposate, rispetto alle coppie di fatto, forse perchè avvertono più garanzie per la propria unione.

I Link :
La crisi economica fa male alla coppia
Liberarsi dei regali dell'ex
Calcio e crisi di coppia
Come farsi desiderare
Lei e Lui
Uomini italiani poco romantici