@®
Publiweb

@®
Publiweb


Mp3, Kazaa, WinMx
si rischiano multe e arresto


(PubliWeb) Il Senato ha approvato il decreto sulla pirateria. Questo vuol dire che il Decreto Urbani è divenuto Legge a tutti gli effetti. Con la sua approvazione ora ci sono nuove regole e nuove pene per chi scarica musica o altro materiale protetto dal web. In sintesi: le sanzioni antipirateria si estendono anche a chi scambia file senza fini di lucro, i file presenti online devono avere un bollino SIAE che ne certifichi l'autenticità, ci sarà una nuova tassa sui masterizzatori. Questo Decreto, in verità, fa un miscuglio di provvedimenti anti-pirateria e misure per il sostegno dell'industria cinematografica. Alla stragrande maggioranza degli utenti Internet non piace perché se si è utenti Kazaa, ad esempio, e si condividono dei file in Rete, si rischia il carcere, se si scarica un Mp3 si rischia una multa che va dai 154 ai 1.032 euro. Non piace perché pone l'obbligo del bollino SIAE (come quello presente sui CD) che garantisca "l'avvenuto assolvimento degli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d'autore". Non piace perché introduce un prelievo del 3% sul prezzo di vendita di masterizzatori e software di masterizzazione, tassa che dovrebbe servire ad indennizzare gli autori danneggiati dalla copia illegale delle loro opere. L'unica ad aver accolto con favore la nuova legge sembra l'AGIS, l'Associazione generale italiana dello spettacolo, che ha ringraziato "a nome di tutte le associazioni aderenti, il Parlamento, il Governo e in particolare il ministro delle Attività Culturali" per l'approvazione della legge.

I Link :
Il Testo del Decreto Urbani (approvato dal Senato)

Nuove regole per il P2P
Scambio File: si rischia l'arresto
Decreto Urbani: la Camera approva
I Film pirata più richiesti
P2P Spoofing: scoraggia il file sharing
P2P ultra veloce
P2P: RIAA denuncia 477 persone
Decreto Urbani: BSA chiede stralci
Decreto Urbani: sanzioni ridotte
P2P: primi utenti italiani denunciati
Prime vittime del decreto Urbani
Petizioni contro il decreto Urbani
Bozza del decreto Urbani
RIAA denuncia 532 utenti
P2P: chiude Fastsharing
P2P: chiude ShareReactor.com
Musica online: si paga con un sms
P2P in continua crescita
Arriva l'MP3 protetto
Nomi utenti P2P
P2P: sequestrato Enkeywebsit
Uffici Kazaa perquisiti
Il futuro del P2P
La Francia contro il P2P
Denunciati 532 utenti P2P
Honk Kong regina del P2P
Major VS Internauti
Pirateria musicale in Italia
RIAA non può identificare gli utenti P2P
Condivisione File: UE batte Usa
Tassa per i download musicali
Tassa sul P2P
P2P: paghino gli ISP
P2P: RIAA chiede risarcimenti
Primo utente P2P arrestato
Cos'è il P2P