Acquisti frettolosi?

Acquisti frettolosi?

come farsi restituire i soldi col diritto di recesso



(PubliWeb) A chi non è mai capitato di passare da una vetrina per rimanere folgorati da un paio di scarpe deliziose ed essere calamitati verso la cassa per acquistarle? O peggio di essere vittima di comportamenti incalzanti di commessi troppo insistenti che ci propinano merce avanzata. Salvo poi tornare a casa per trovare l'acquisto assolutamente inutile e dispendioso. Spesso senza neanche riflettere acquistiamo merce totalmente superflua. Dopo un giorno siamo già pentiti e soprattutto dopo aver speso i soldi, vorremmo tornare indietro nel tempo e non aver mai fatto quell'acquisto.



Ma lo sapete che avete il diritto di recesso? Come un normale contratto di compravendita. A livello europeo è garantito sempre ed in ogni caso al compratore il diritto di ottenere la restituzione integrale della somma pagata con la riconsegna della merce entro dieci giorni dal suo acquisto. L'unica accortezza è quella di conservare lo scontrino. A nulla varranno i tentativi dei commessi o dei titolari dei negozi di propinarci solo un cambio perché, come sono soliti ripetere “ non possono restituire contante per motivi di contabilità”. Sono tenuti a smetterla con le loro chiacchiere ed ad esaudire le nostre richieste senza che noi dobbiamo nemmeno giustificarci. Non è necessario che la merce sia difettosa o che ci sia un valido motivo. Se ci siamo pentiti abbiamo dieci giorni per ripensarci e riavere indietro i soldi.

I Link :
Federconsumatori
Aduc
Altroconsumo
Società

Life Style
Viaggi