Allarme oggetti cinesi

Allarme oggetti cinesi

guarda i simboli sull’etichetta



(PubliWeb) In cima alla lista dei prodotti tossici o nocivi per la salute spesso ci sono articoli venduti nei negozi cinesi. La Guardia di Finanza sequestra e ritira dal commercio degli orientali migliaia di giocattoli, articoli di biancheria intima, trucchi e creme per la pelle altamente tossici o immessi sul mercato privi di controllo. Si tratta di oggetti privi del marchio CE non sottoposti ad alcuna verifica che potrebbero essere confezionati con sostanze pericolose per la salute. .


Ma non sono solo i commercianti cinesi ad essere finiti sul banco degli imputati, anche grandi catene di supermercati tentano di somministrare prodotti di incerta qualità. Il consumatore, ignaro acquista pasta confezionata con plastica non adatta agli alimenti o carni di cui non è possibile tracciare l'esatta provenienza. L’unico modo per essere sicuri è controllare tutti i simboli presenti sulle confezioni dei prodotti. Prima di tutto ci deve essere il marchio CE che garantisce i controlli della Comunità europea. In alcuni casi il marchio risulta contraffatto, nei negozi cinesi è facile infatti trovare il logo CE China Export, quindi verificate che sia identico a quello di altri prodotti italiani. In secondo luogo il marchio per alimenti (quello con coltello e forchetta) se si tratta di contenitori per alimenti. Impariamo a leggere questi simboli. Diamo un’occhiata al link che segue per avere un'idea dei prodotti che acquistiamo.


I Link :
rischi e pericoli dei prodotti cinesi

Benessere

Viaggi
Società