Multe dell'Autovelox

Multe dell'Autovelox

ecco come vincere il ricorso



(PubliWeb) E' fondamentale essere ben informati sull'argomento per correre ai ripari, nel caso in cui dovesse arrivare una multa inaspettata dell'autovelox a casa. L'automobilista deve apprendere dei consigli utili sugli autovelox e sulle multe ad essi collegati. Prima di tutto bisogna accertarsi della validità degli autovelox, che si impone in base a delle caratteristiche fondamentali:
-devono essere segnalati in maniera evidente agli automobilisti con cartelli o segnali luminosi e, se si tratta di autovelox mobili in dotazione ad una pattuglia, questa dev'essere anch'essa ben visibile;
-devono essere omologati dal Ministero dei Trasporti;
-l'apparecchiatura non può essere gestita da terzi, ma solo dagli organi che svolgono funzioni polizia stradale.
La multa per essere valida deve contenere:
-il modello dell'apparecchio utilizzato e la relativa omologazione rilasciata dal Ministero dei Trasporti;
-la tollerabilità in percentuale dello strumento, ricordando che alla velocità rilevata va applicata a favore del trasgressore una percentuale di riduzione del 5%, con un minimo di 5km/h; a verifica della funzionalità del rilevatore;
-la modalità di utilizzo del rilevatori (in particolare per i Telelaser);
-il provvedimento del Prefetto che indica le strade dove non è possibile fermare il guidatore per la contestazione.
Se l'automobilista ritiene che ci sono state delle ingiustizie con la multa, si può procedere con il ricorso. Ecco la procedura corretta:
-se il verbale è stato consegnato su strada, i termini decorrono dal giorno successivo alla data dell'infrazione;
-se il verbale è stato spedito per posta, i termini decorrono dal giorno successivo alla data in cui il verbale si considera notificato.
-per il ricorso ci si può rivolgere al Prefetto oppure al Giudice di Pace, ma è importante sapere che:
non si può fare ricorso ad entrambi;
non bisogna pagare la multa se si intende ricorrere;
i residenti in Italia hanno 30 giorni per presentare il ricorso al Giudice di Pace, mentre i residenti all'estero ne hanno 60;
i termini per presentare ricorso al Prefetto sono 60 giorni sia per i residenti in Italia, sia per i residenti all'estero.

I Link :
Punti che si hanno sulla patente
Tabella punti patente
Patente

Ministero dei trasporti (Sito Uff)
Modello per il ricorso al Prefetto

Il portale dell'automobilista

Viaggi
Società

Life Style