Le regole per gli avvocati

Le regole per gli avvocati

tutti i diritti del cliente



(PubliWeb) Sempre maggiori oneri per gli avvocati e di converso maggiori diritti per i clienti. Per esempio lo sapevate che il consiglio nazionale forense ha stabilito che il cliente dovrà essere informato sulla durata e sui costi prevedibili della controversia anche per iscritto. È stato emanato un nuovo codice deontologico che prevede più precisamente che ogni cliente ha il diritto di essere informato sulle caratteristiche e sull’importanza della causa nonchè sulle possibili attività e soluzioni da mettere in pratica sia nel corso dell’udienza che al di fuori di essa. Il cliente va tenuto aggiornato su ogni sviluppo in tempo reale.



Di converso l’avvocato deve informare il cliente sulla possibilità di avvalersi della mediazione e del patrocinio a spese dello stato. Altro obbligo che grava sull’avvocato al momento dell’accettazione dell’incarico è quello di rendere nota al cliente la propria polizza assicurativa. Nasce così per la prima volta in assoluto la possibilità per i clienti di confrontare i preventivi dei singoli avvocati e scegliere quello più conveniente, sia dal punto di vista economico che di iniziative e soluzioni prospettate. L’inosservanza di queste regole si potrà segnalare all’Ordine forense che provvederà ad applicare la relativa pena.

I Link :
codice deontologico degli avvocati
centroconsumatori

Società

Life Style