Albero genealogico

Albero genealogico

come trovare i miei antenati



(PubliWeb) Chissà come si chiamava il nonno di mio nonno? Quante volte ci siamo fatti questa domanda? Sarebbe molto utile e prestigioso poter appendere alla parete del nostro studio un quadretto con i nomi illustri dei nostri avi. A conoscerli pero! Ma per conoscerli basta ricreare il proprio albero genealogico. Punto di partenza della ricerca del proprio albero genealogico è il cognome, o "casato", che indica i discendenti di un’unica famiglia. Si tratta di una ricerca molto difficile che può essere anche molto lunga.



La trafila prevede l’accesso agli uffici di stato civile del comune di appartenenza. Lì sono conservati tutti i dati dei cittadini e dei loro ascendenti. Se ciò non bastasse ci sono gli archivi di stato che conservano gli atti anagrafici di tutti i cittadini. Lì si può richiedere un certificato storico. Ma per chi volesse una scorciatoia, anche in rete è possibile costruire il proprio albero genealogico online, utilizzando servizi quali FamilySearch, MyHeritage o Ancestry. Si tratta di siti utilizzati da persone di tutto il mondo che inseriscono i dati di cui sono in possesso per creare alberi genealogici pubblici. Grazie a questi dati chiunque può rintracciare i propri avi consultando cognomi, casati, date di nascita, foto ed anche documenti. Con un po’ di pazienza quindi è possibile svolgere un lavoro certosino, ma che ci consentirà di sapere se discendiamo da un famoso letterato o da un eroico generale.

I Link :
ancestry
myheritage
familysearch
albero genealogico

Società

Life Style

Benessere
Viaggi




4.00 su 5.00 basato su 7 voti.