Loading...


Allergie ai pollini

Allergie ai pollini

ne soffre di più chi vive in città



(PubliWeb) Ben il 45% degli italiani soffre di rinite allergica, lo ha stabilito un'indagine dell'Anifa (Associazione nazionale dell'industria farmaceutica dell'automedicazione). Superata la stagione più fredda che dà tregua alle piogge, l'allergia al polline tocca l'apice dei fastidi per chi ne soffre, soprattutto nel mese di maggio. Secondo la ricerca, chi vive in città ne soffre ancora di più, perché l'inquinamento urbano rende i pollini decisamente più aggressivi. Un italiano per ogni famiglia oggi risulta affetto da questo tipo di allergie.



In città le sostanze inquinanti si attaccano alla superficie dei pollini aumentando il loro potenziale antigienico. Le allergie possono nascere in qualsiasi soggetto anche da un momento all'altro, l'età non va ad influenzare l'accaduto. I soggetti che hanno una predisposizione genetica sono più a rischio e chi vive in un paese più industrializzato può essere più colpito dalle allergie, rispetto a chi vive in un posto dove c'è meno smog. All'80% degli italiani allergici, secondo l'Anifa, la rinite si manifesta con continui starnuti, al 58% gocciola in naso e al 55% lacrimano anche gli occhi. Il 38% degli allergici è colpito anche da forte tosse. Ben 7 italiani su 10 non fanno cure diagnosticate dal medico e, quando arriva la forma acuta di allergia, si affidano ai farmaci di automedicazione.

I Link :
Allergie al polline
Scheda sulle allergie
Pollini: bollettino settimanale
Il Polline
I pollini allergenici
Vegetazione italiana

European Pollen Info (EPI)
International Association for Aerobiology (IAA)
Benessere
Life Style



Loading...
Loading...