L'arte del flirt

L'arte del flirt

la tecnica giusta per la tua età



(PubliWeb) Avere la consapevolezza della propria età e di come questa influisca sulle relazioni personali, è il primo passo per approcciare all'altro sesso nel modo corretto. Sapersi mettere in gioco e farlo con successo è una questione di tecnica, e la tecnica deve sapersi adattare al luogo in cui ci si trova e alla propria età.

1- Fino ai 25 anni di solito è il periodo in cui si fa la maggior parte dell'esperienza nel flirt. E' un'età in cui tutto è concesso, in cui osare spesso è la mossa vincente. Siate allegri e lasciate che sia l'impulsività della vostra età a comandare, seguendo soprattutto il vostro istinto. Inventatevi delle scuse per restare soli con la persona che desiderate e fatevi avanti e, se per caso dovesse andare male, non prendetelo come un fatto personale.

2- Dai 25 ai 35 anni avviene il vero e proprio ingresso in società. I pub sono i luoghi in cui è più facile incontrare persone con cui intrattenersi, si può offrire da bere e flirtare parlando della propria carriera e del proprio stile di vita, dei propri successi e delle proprie aspirazioni. A metà serata si può invitare fuori a cena l'altra persona.

3- Dai 35 ai 45 anni si presuppone che ci siano già state delle storie importanti e che, in un modo o nell'altro, siano finite.  I locali più gettonati e nei quali è più facile incontrare persone della propria età sono i cocktail-bar in cui poter fare degli aperitivi, i lounge e tutti i locali un po' più sofisticati. Per flirtare è consentito parlare delle esperienze passate, ammettendo le proprie colpe nelle relazioni fallite e affermare di aver imparato tantissimo dai propri errori. Siate sicuri di voi, raffinati e galanti, puntando moltissimo sulla vostra personalità. Dimostratevi interessati all'altra persona senza cercare di prevaricare in modo eccessivo nella discussione, cercate di rilassarvi e lasciate che il discorso proceda da sé.

4- Dai 45 anni in poi probabilmente l'idea di rifarvi una famiglia e avere dei figli con un'altra persona non sarà più una priorità, vi sarà quindi concesso ritrovare quel pizzico di incoscienza che avevate verso i 25 anni. Parlate apertamente della vostra vita, dei figli, delle amarezze e contemporaneamente dei pregi che concede la vita da single alla vostra età. Siate leggeri e cercate di infondere spensieratezza, senza mai prendervi troppo sul serio. E' un'età di rinascita e vera scoperta di sé stessi, sappiate approfittarne. .




I Link :
Lei e Lui
Uomini italiani poco romantici
I segni zodiacali che tradiscono di più
Come farsi desiderare
Uomini, migliorate il vostro look!
Le coccole sono importanti