La Felicità

La Felicità

in due mosse



(PubliWeb) C'è chi dice che con i soldi si può comprare tutto, anche la felicità, chi invece desidererebbe solo una persona al proprio fianco e chi ancora investe tutto nella carriera. Ma realizzare i propri sogni, quali che siano, dà veramente la felicità? O la felicità è qualcos'altro? Certo è necessario avere qualcuno al nostro fianco per essere felici. Ma non basta. Spesso sono proprio i nostri sogni irrealizzati a renderci frustrati e infelici e, quindi, a non farci godere del rapporto di coppia.



Certo eliminare i sogni è impossibile, ma sicuramente porsi degli obiettivi intermedi aiuta a distrarci dai traguardi irraggiungibili. Se dunque non diventeremo mai top manager, cerchiamo di diventare comunque dirigenti, ma di una nostra piccola attività.I piccoli successi quotidiani ci daranno l'entusiasmo necessario per godere appieno di ogni cosa. Il primo segreto della felicità è non guardare lontano, ma concentrarsi sulla giornata che stiamo vivendo. Carpe diem! Diceva Orazio. Cogli l'attimo (fuggente)! Per significare che solo sfruttando ogni occasione di gioia giornaliera, sia pur piccola, potremo godere veramente. Non certo aspettando chissà quali grandi mete. Il secondo dictat è sorridere a tutti. Quando si prende la vita col sorriso sulla bocca, anche la vita, presto, sorriderà. Se sorridi, i passanti, gli amici, le donne saranno più disponibili con te e più inclini a favorirti e si creerà intorno a te un'aura positiva. Se si tiene fede a questi due soli propositi, non passerà molto prima che si possa scoprire il segreto della felicità.

I Link :
Uomini italiani poco romantici
Calcio e crisi di coppia
Lei e Lui
La crisi economica fa male alla coppia
Uomini, migliorate il vostro look!



4.00 su 5.00 basato su 7 voti.